infermieri ospedalieri

Infermieri: Ruolo, Responsabilità e Stipendio medio

Fare l’infermiere vuol dire lavorare in un ambiente complesso fatto di interazione con i malati e con gli altri professionisti del campo medico, vuol dire fare prevenzione e cura ma anche assistenza e riabilitazione. Quindi l’infermiere non è solo il professionista che si occupa di fare i prelievi del sangue se dobbiamo ad esempio sapere se abbiamo emoglobina bassa e punture, ma riveste anche un ruolo importante dal punto di vista umano facendo anche da tramite tra il medico e il malato o la sua famiglia.

Nonostante la figura dell’infermiere sia molto complessa, spesso non si tiene conto di questi aspetti e il personale ospedaliero italiano è spesso al centro del dibattito pubblico, sia in tv sia sui giornali soprattutto per episodi legati alla malasanità o peggio ancora ad episodi di eutanasia.

Codice deontologico degli infermieri

Detto questo vediamo insieme cosa dice il codice deontologico degli infermieri cercando di capire quali sono gli obbligo e le responsabilità a cui sono sottoposti e soprattutto qual è lo stipendio medio di un infermiere in Italia.

Per rispondere a queste e altre domande vi invitiamo a leggere l’articolo che segue dove verranno tracciate delle linee guida circa gli obblighi e le responsabilità dell’infermiere per quanto stabilità dalla legge italiana.

Il ruolo e le responsabilità dell’infermiere sono stabilite dal D.M. 739 del14 settembre 1994 – Profilo Professionale dell’infermiere, che attribuisce la diretta responsabilità dell’assistenza infermieristica in ambito preventivo, curativo, riabilitativo e palliativo.

Per un approfondimento sul tema vi invitiamo a consultare il testo integrale della legge sulla gazzetta ufficiale.

Alla fine del 2017 il parlamento italiano ha inoltre votato per la nascita della Fnopi la Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche, il più grande Ordine professionale italiano per numero di iscritti. In questo modo si è cercato di tutelare gli infermieri stessi e i malati, per aumentare le tutele di entrambi e lottare contro l’abusivismo.

Ruoli e responsabilità dell’infermiere

Secondo il D.M 739 del 14/09/97 le competenze dell’infermiere sono riferite a:

  • Identificare i bisogni di assistenza dei malati
  • Formulare gli obietti per rispondere a questi bisogni
  • Pianificare, gestire e valutare la necessità di un intervento assistenziale

Quanto guadagna un infermiere in Italia?

Lo stipendio dell’infermiere varia in base al ruolo che svolge e al contesto in cui opera. Ad esempio un infermiere d’ospedale ha uno stipendio medio di 1400 euro al mese. Un infermiere specializzato che lavora in cliniche private può arrivare anche a 2000 euro al mese. Non dimentichiamo la figura dell’infermiere a domicilio il cui compenso varia dai 15 ai 75 euro a prestazione. In questo caso si tratta di un lavoro che andrà ad integrare un lavoro preesistente in una struttura pubblica o privata che sia.

2

No Responses

Write a response